Sassuolo, De Zerbi: “Il Benevento per me non sarà mai un avversario“

Sassuolo, De Zerbi: “Il Benevento per me non sarà mai un avversario“

SASSUOLO - Dopo il pareggio senza reti in casa della ROMA la scorsa settimana, il SASSUOLO riparte dalla sfida casalinga contro l’agguerrito BENEVENTO, domani sera alle 20.45. Ecco il commento pre-partita di Roberto DE ZERBI in conferenza stampa: “Nella partita dell’Olimpico bisogna distinguere tra primo e secondo tempo, prima dell’espulsione e dopo l’espulsione. A uomini pari abbiamo giocato benissimo e avremmo meritato anche di andare in vantaggio, mentre dopo la squadra non mi è piaciuta. Tante cose sono state fatte bene, ma a me piace soffermarmi su quelle da migliorare. Dobbiamo ritrovare un’alta qualità di gioco, abbiamo tanti elementi importanti indisponibili. Stiamo SOFFRENDO MENO, siamo più solidi mentalmente, ma abbiamo altre 4 partite da qui alla sosta e dobbiamo soprattutto pensare a tornare BRILLANTI, vogliosi, a creare palle gol e continuare a subirne poche”. [Roma, espulsione per Pedro e Fonseca: 0-0 con il Sassuolo] Guarda la gallery Roma, espulsione per Pedro e Fonseca: 0-0 con il Sassuolo

De Zerbi si sofferma poi sul club sannita, che lui ha allenato: “NON SARÀ MAI UN AVVERSARIO O UN NEMICO. Sono grato per quanto mi ha dato il Benevento: da VIGORITO in primis alla sua famiglia, dal direttore FOGGIA, a tutte le persone che hanno trattato bene me e il mio staff. E’ stata una TAPPA fondamentale per la mia carriera. E’ chiaro che domani loro vorranno vincere e io lo stesso, ma ci lega un affetto che va oltre il lavoro e che ci sarà sempre”. La squadra di INZAGHI ora sta bene figurando: “Loro una SORPRESA? Mica tanto, l’anno scorso hanno vinto il campionato di B a febbraio e meritatamente, quest’anno hanno fatto un mercato importante. Foggia conosce il calcio e ha preso tanti giocatori che si sono aggiunti a un gruppo che anche in B non aveva molto da spartire con la categoria. Oltre a questo ci sono i MERITI di Inzaghi, perché ha dato un’organizzazione e un’identità forte. Sarà una partita difficile, perché il Benevento ha preso punti alla JUVE, con la LAZIO ha perso immeritatamente”. [De Zerbi: “Un punto a Roma è sempre buono, ma…”] Guarda il video De Zerbi: “Un punto a Roma è sempre buono, ma…”

Capitolo INFORTUNATI: “Abbiamo fuori CAPUTO, DEFREL e CHIRICHES, mentre torna CONSIGLI. Vediamo se riusciamo a recuperare gli infortunati prima della sosta. Sono determinanti, e non voglio rischiare di perderli ancora per lungo tempo. DJURICIC centravanti ha fatto benissimo domenica, RASPADORI è entrato bene, ma una squadra come la nostra non può fare a meno di Caputo e Defrel per tanto tempo. QUALCHE CAMBIO? Già da domani potrebbe esserci, non tanto per le quattro partite di fila, ma perché qualcuno lo vedo un po’ appannato. Nelle ultime gare hanno giocato spesso i soliti ed è giusto capire anche come stanno gli altri”. [De Zerbi deluso: “Dovevamo osare di più”] Guarda il video De Zerbi deluso: “Dovevamo osare di più”

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/sassuolo/2020/12/10-77236127/sassuolo_de_zerbi_il_benevento_per_me_non_sara_mai_un_avversario_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: