Roma, Smalling: “Non firmo per il quarto posto, puntiamo in alto”

Roma, Smalling: “Non firmo per il quarto posto, puntiamo in alto”

ROMA - La ROMA trova la seconda vittoria consecutiva BATTENDO IL TORINO 3 A 1 grazie alle reti di MKHITARYAN, VERETOUT e PELLEGRINI. Ancora una vittoria per la squadra di Fonseca che adesso aggancia la Juventus al terzo posto, a soli quattro punti dalla capolista Milan. Al termine del match SMALLING è intervenuto ai microfoni delle emittenti televisive: “Mi sono sentito molto bene, qualche piccolo crampo a fine partita perché non giocavo da tanto 90’. E’ un peccato averlo potuto fare solo a dicembre”, ha dichiarato a Sky.

LA ROMA STA CRESCENDO: SOLO UNA SCONFITTA IN CAMPIONATO NELLE ULTIME 20… “Abbiamo lottato per avere una sorta di rivoluzione quest’anno, cambiando tanti giocatori: questa lotta ha portato a una trasformazione positiva della squadra”.

TUTTE LE NOTIZIE SULLA ROMA

QUAL È LA PRINCIPALE DIFFERENZA TRA QUESTA STAGIONE E LA SCORSA? “Ci crediamo molto di più, abbiamo avuto molto tempo per conoscerci: ora ci crediamo davvero tanto”.

FIRMERESTI PER IL QUARTO POSTO O PUNTI A QUALCOSA DI PIÙ? “No, non firmerei, puntiamo a chiudere tra le prime 4 ma non ci poniamo limiti. Lottiamo e cerchiamo di puntare al vertice, poi è ovvio che il nostro obiettivo è quello di chiudere tra le prime 4”.

ROMA, ZANIOLO VOLA IN AUSTRIA PER IL CONTROLLO. A GENNAIO TORNA A CORRERE [Roma, centrocampo d’oro! Mkhitaryan, Veretout e Pellegrini matano il Toro] Guarda la gallery Roma, centrocampo d’oro! Mkhitaryan, Veretout e Pellegrini matano il Toro

QUESTE LE PAROLE DI SMALLING A ROMA TV

ERA LA TUA PRIMA GARA DA TITOLARE AL RIENTRO. COME HAI TROVATO LA SQUADRA? “Sapevamo di avere una buona occasione, volevamo conquistare i tre punti per avvicinarci alle posizioni di vertice. Personalmente è stata una lunga attesa, sono felice di essere tornato. Ora spero di inallenare tante partite e di aiutare questa squadra che sta attraversando un ottimo momento di forma”.

ROMA, MKHITARYAN DA RECORD: NESSUN CENTROCAMPISTA COME LUI IN EUROPA

SEI GIÀ PRONTO O TI MANCA ANCORA QUALCHE PARTITA PER ESSERE AL MEGLIO? “Mi sento bene, ho lavorato duramente. Peccato per questa battuta d’arresto. Stasera ho giocato 90′ per la prima volta in stagione, adesso voglio dare una mano alla squadra, che sta dimostrando di essere all’altezza. Ognuno si assume le proprie responsabilità, adesso tocca a me dare il contributo”.

NEL PRIMO TEMPO AVETE AVUTO QUALCHE DIFFICOLTÀ A TROVARE IL TEMPO GIUSTO IN USCITA SULL’AVVERSARIO. A COSA ERA DOVUTO? “Sapevamo di affrontare una buona squadra, capace di giocare bene e segnare gol contro le migliori. Ci è voluto un quarto d’ora per imporci completamente, comunque abbiamo controllato bene la gara nel complesso. Peccato per gli ultimi 20′ e per il gol che abbiamo preso, li abbiamo fatti rientrare in partita. Sarebbe stato bello mantenere la porta inviolata”.

ROMA, ZANIOLO LASCIA L’ATTICO DI TOTTI: SI TRASFERISCE IN UN’ALTRA CASA

QUANTA VOGLIA HAI DI IMPARARE L’ITALIANO? “Ho molta voglia. Dopo Natale il mio proposito per il nuovo anno sarà quello di esprimermi in italiano”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/roma/2020/12/17-77436829/roma_smalling_non_firmo_per_il_quarto_posto_puntiamo_in_alto_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: