Napoli, per Osimhen si allungano i tempi: ecco quando torna

Napoli, per Osimhen si allungano i tempi: ecco quando torna

NAPOLI - DE LAURENTIIS gli ha già predetto il futuro e il salto nella galleria della storia, ma lui intanto vive il suo presente: di giovane gazzella che soffre e scalpita per tornare in campo, certo, ma anche di tifoso e appassionato che dopo aver incrociato lo sguardo di MARADONA, del Diego ritratto come il Re, si inginocchia, si mette in posa e si fa immortalare. Clic e via: VICTOR OSIMHEN è fiero di questa fotografia e poco dopo la pubblica anche sui social. Immancabili, soprattutto per un ragazzo di 21 anni. Oggi a CROTONE, invece mancherà proprio lui. Ancora lui: non convocato per i postumi della lussazione anteriore alla spalla destra rimediata con la Nigeria poco più di tre settimane fa. Escluso dall’elenco di Gattuso per la quinta volta ma non per l’ultima: gli effetti della bruttissima caduta sul campo dell’Ogbe Stadium di BENIN CITY hanno prodotto conseguenze infi ammatorie che, sommate alla lussazione, implicano massima attenzione, assoluta cautela e tempi di base piuttosto lunghi. E così, a conti fatti, Victor dovrà attendere almeno UN PAIO DI SETTIMANE ANCORA, forse tre: rischiare è totalmente inutile. E soprattutto pericoloso. [De Laurentiis e Osimhen all’inaugurazione della stazione “Mostra-Maradona”] Guarda la gallery De Laurentiis e Osimhen all’inaugurazione della stazione “Mostra-Maradona”

IL PROBLEMA DI OSIMHEN

E allora, la parabola di Osi: in orbita e in picchiata. A terra, stremato e sofferente, e poi su una barella: è questa l’immagine chiave trasmessa dall’Africa il 13 NOVEMBRE, in occasione della sfida tra la Nazionale nigeriana e la Sierra Leone valida per le qualificazioni alla prossima COPPA D’AFRICA. Un macigno su Osimhen e sul Napoli: era partito molto forte, l’acquisto più pagato della storia azzurra, tanto che GATTUSO aveva deciso di rimodellare e rimodulare la squadra proprio per esaltare le sue caratteristiche di straordinario velocista, la sua capacità di attaccare la profondità e la sua esplosività atletica. Poi, però, l’infortunio di BENIN CITY ha interrotto il percorso e rovinato i piani di Rino. E di Osi: che con quella di oggi a CROTONE salterà la quinta partita consecutiva tra EUROPA LEAGUE e campionato (dopo Milan, Roma, Rijeka e Az). 

L’OBIETTIVO DI OSIMHEN: RIENTRARE CONTRO LA LAZIO

Victor ha cominciato la riabilitazione subito dopo il ritorno in Italia, e dunque una ventina di giorni fa, ma i postumi dell’infortunio si fanno ancora sentire: la caduta è stata rovinosa e il problema notevole, altro che storie, e oltre alla lussazione vanno trattate anche le conseguenze infiammatorie strettamente connesse al trauma. I tempi di recupero non possono essere stabiliti con precisione, dipende tutto dalle risposte al percorso di riabilitazione, ma l’idea è che saranno necessarie altre due o forse anche tre settimane: la speranza è riaverlo prima di Natale, magari per il 20 dicembre con la LAZIO, ma soltanto se non avvertirà più alcun fastidio. [De Laurentiis e il rinnovo di Gattuso: “Tutto fatto”] Guarda il video De Laurentiis e il rinnovo di Gattuso: “Tutto fatto”

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/napoli/2020/12/06-77108974/napoli_per_osimhen_si_allungano_i_tempi_ecco_quando_torna/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: