Anche la Fiorentina in ritiro. Prandelli: “Senza aggressività non si va da nessuna parte“

Anche la Fiorentina in ritiro. Prandelli: “Senza aggressività non si va da nessuna parte“

BERGAMO - “Non c’è un calcio vecchio o uno moderno: bisogna vedere cosa si fa in campo. Paradossalmente oggi sui 3-0 ci siamo liberati dei fantasmi e abbiamo iniziato a pressare l’avversario”. Cesare PRANDELLI, allenatore della FIORENTINA, ha parlato così a Sky dopo il ko con l’ATALANTA: “Quello che mi fa più rabbia è che abbiamo preso gol al 44’ perdendo tre contrasti al limiti dell’area. Difendersi non è una vergogna, ma va fatto con attenzione e non solo in due o tre. Oggi però ho visto una squadra che si è liberata dalle paure sul 3-0 non pensando al fatto che potesse finire 5 o 6 a 0. Non va dimenticato che questa squadra cerca di uscire da una situazione molto difficile. Tre punti sulla salvezza? Siamo anche a 4 dalla zona in cui dovremmo essere. I valori dovrebbero uscire, ma bisogna crescere in aggressività. Pulgar è un giocatore che sa accorciare, oggi a fine primo tempo ha avuto un problema. Non vergogniamoci, bisogna essere chiari. Pensiamo alla prossima gara ma deve essere completamente diversa. Bisogna riconquistare palla con aggressività o non andiamo da nessuna parte. RIBERY? Non succede nulla in particolare, forse soffre l’assenza del pubblico. Oggi però è entrato bene, ha avuto qualche problema fisico in queste settimane, ma si riprenderà”.  [Atalanta, vittoria con Gomez e Ilicic in panchina: 3-0 alla Fiorentina] Guarda la gallery Atalanta, vittoria con Gomez e Ilicic in panchina: 3-0 alla Fiorentina

E’ UFFICIALE: I VIOLA VANNO IN RITIRO

Il ko contro la Dea comporta anche una spiacevole conseguenza per i calciatori gigliati: il club ha infatti annunciato ufficialmente che la squadra ANDRÀ IN RITIRO: “La societa’ viola, dal Presidente Commisso al DG Barone e tutti gli altri dirigenti, fa sapere di essere “furente” dopo la sconfitta rimediata in casa dell’Atalanta. Il club gigliato, tramite il proprio ufficio stampa, fa sapere che la squadra affidata al tecnico Cesare Prandelli non andra’ da stasera in ritiro solamente perche’ mancano i tempi tecnici per organizzare tutto a livello logistico, ma lo fara’ a partire dalla giornata di domani”. [Prandelli: “Siamo in una situazione impegnativa”] Guarda il video Prandelli: “Siamo in una situazione impegnativa”

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/stadio/fiorentina/2020/12/13-77320009/fiorentina_prandelli_senza_aggressivita_non_si_va_da_nessuna_parte_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: