Napoli, Gattuso: “Abbiamo fatto il solletico, ora cammino complicato”

Napoli, Gattuso: “Abbiamo fatto il solletico, ora cammino complicato”

Inizia male l’avventura del NAPOLI in EUROPA LEAGUE con l’Az Alkmaar che fa festa al San Paolo grazie al gol di De Wit. Nel post partita GATTUSO commenta così la sconfitta: “Non si doveva perdere, abbiamo fatto un possesso palla ma sterile. Troppi giocatori incontro, mai un dai e vai. Oggi potevamo starci una giornata e non avremmo fatto gol. Non si può perdere con mezzo tiro in porta subito, anche se abbiamo fatto il solletico agli avversari” spiega a Sky. “Ci vuole più veemenza, più fame, giocare di più senza palla. Cosa che non abbiamo fatto oggi. Potevamo fare molto meglio, siamo mancati negli ultimi metri”, aggiunge. 

Napoli-Az Alkmaar 0-1: Gattuso, esordio amaro in Europa League

Aubameyang trascina l’Arsenal, la Real Sociedad vince allo scadere. Successo per il Cluj Osimhen e il Napoli non sfondano, De Wit sì: Gattuso beffato [Osimhen e il Napoli non sfondano, De Wit sì: Gattuso beffato]

NAPOLI, GATTUSO: “NON SI PUÒ PIÙ SBAGLIARE”

“Ogni partita è una storia a sè, fra tre giorni abbiamo la possibilità di rifarci ma ora in Europa abbiamo complicato il nostro cammino e non possiamo sbagliare più. Quando succedono cose come quelle del Covid, per squadre come l’AZ sono aumentate le motivazioni. Hanno fatto una grande partita, con grande voglia di soffrire. Nei momenti di difficoltà si riesce sempre a dare qualcosa in più. In Europa sono cose che accadono, ci deve servire di lezione. Forse avevamo ricevuto troppi complimenti, ma alla squadra ho poco da rimproverare”, conclude Gattuso.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: