“Messi non segna più? Lui è sempre marcato, mentre Ronaldo...“

“Messi non segna più? Lui è sempre marcato, mentre Ronaldo...“

Il primo round della grande sfida tra RONALDO e MESSI non è andato in scena a causa del CORONAVIRUS, che ha messo fuorigioco CR7. In attesa e nella speranza di vederli uno contro l’altro nel secondo round, l’8 dicembre a Barcellona, RONALDO è tornato in campo alla grande con una doppietta allo SPEZIA, mentre MESSI continua a fare una fatica incredibile a trovare il gol. Secondo il Mundo Deportivo, quotidiano sportivo molto vicino al Barça, la spiegazione sta nel fatto che la PULCE è molto più marcata di CR7. Come prova a favore di questa tesi, il Mundo Deportivo pubblica una foto doppia presa dal profilo twitter Messi10rey, in cui da una parte c’è l’argentino, ingabbiato da tre difensori, dall’altra c’è RONALDO che ha una prateria a disposizione contro lo SPEZIA. In realtà però, è esattamente il contrario da sempre. In Spagna le squadre si chiudono molto meno rispetto al nostro campionato, per questo la vita per gli attaccanti della Liga è molto più semplice. Cristiano Ronaldo, ritorno show: doppietta con cucchiaio nel poker della Juve [Cristiano Ronaldo, ritorno show: doppietta con cucchiaio nel poker della Juve]

MESSI NERVOSO

Per Messi però la mancanza di gol comincia a essere un problema. Nella LIGA finora ha sempre giocato, ma in sei partite ha segnato solo un gol, alla prima su rigore. Sono cinque partite che non segna, quattro che non fa nemmeno un assist, e nelle ultime due è stato ammonito. Segno di un nervosismo crescente. È la sua peggiore partenza negli ultimi tredici anni. In Champions è andata meglio: Messi è a quota due gol, uno lo ha segnato proprio alla JUVE su rigore. Juve ko con il Barcellona, i social si scatenano con ironia [Juve ko con il Barcellona, i social si scatenano con ironia]

RONALDO GIÀ A QUOTA 5

Ronaldo invece in campionato è già arrivato a quota 5 gol anche se ha giocato solo tre partite. Secondo il Mundo Deportivo tutto ciò si spiega semplicemente con la differenza di attenzioni riservata dagli avversari ai due fenomeni. Messi a 33 anni non avrebbe più la velocità che gli permetterebbe di saltare tre o quattro avversari. L’8 dicembre è in programma la sfida di CHAMPIONS al Camp Nou tra Barça e Juve, e questa volta Ronaldo non se la vuole perdere.

Pirlo: “Non ascolto le critiche”

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/champions-league/2020/11/02-75707146/messi_a_secco_lui_sempre_marcato_mentre_ronaldo_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: