Lazio, Pereira va in Belgio: un uomo in più per Inzaghi

Lazio, Pereira va in Belgio: un uomo in più per Inzaghi

BRUGES - Simone Inzaghi potrà contare su un uomo in più in vista della sfida al Bruges di Champions League. In Belgio, in mattinata, è arrivato ANDREAS PEREIRA. Già ieri circolava la voce che l’ex United fosse un “FALSO POSITIVO”. Ora sarà una pedina in più per una LAZIO in forte emergenza per via dei positivi al Covid. La società comunicherà più avanti la situazione.

IL PRECEDENTE

Pereira era stato fermato dopo l’esito del tampone molecolare eseguito dalla Synlab per conto della Uefa. Tutto come da procedura, MA ANDREAS È UN FALSO POSITIVO. Già in precedenza, in casa Lazio, era accaduto un fatto simile con Wesley Hoedt. L’olandese aveva osservato un periodo di quarantena (25 settembre-10 ottobre) appena sbarcato a Roma. Lunedì scorso ha saltato l’allenamento di rifinitura per il Dortmund, ma il giorno dopo è stato convocato per la sfida e ha giocato. Il club è riuscito a dimostrare la ‘negatività’ dell’olandese a poche ore dal fischio d’inizio della partita.

Incubo Covid, Lazio decimata. Inter si fa dura

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/champions-league/2020/10/28-75491080/lazio_pereira_va_in_belgio_un_uomo_in_piu_per_inzaghi/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: