Benevento, nel tridente di Inzaghi la certezza resta Sau

Benevento, nel tridente di Inzaghi la certezza resta Sau

BENEVENTO - Poche chiacchiere, tanta fatica. I giallorossi seguono come diligenti scolaretti le indicazioni del loro maestro. INZAGHI non ha avuto dubbi nell’indicare nel lavoro il solo rimedio conosciuto per uscire da un momento di difficoltà. E i giallorossi si sono già messi alle spalle una settimana di allenamenti sostenuti e proficui: confronto serrato sulle idee e tanto lavoro per smaltire le tossine di una sconfitta che è suonata come un campanello d’allarme. All’orizzonte c’è la sfida di Firenze, il “lunch match” del Franchi, il confronto dell’ora di pranzo (12,30). Le idee sono abbondantemente chiare. C’è tanta voglia di riscatto e tutti non vedono l’ora di tornare in campo. Benevento steso dallo Spezia. Decidono Pobega e Nzola [Benevento steso dallo Spezia. Decidono Pobega e Nzola]

PRUDENZA, MA…

Inzaghi non ha alcuna intenzione di fare passi indietro, il gioco del Benevento non va snaturato. Va cercato qualche correttivo al fatto che si prendono troppi gol, questo sì. E’ allora è naturale che si riparta dal 4-3-2-1 collaudato, che si percorra ancora la strada del gioco, che non si rinneghi alcunchè di quello che è stato fatto. Alcune scelte in attacco sembrano forzate, come la conferma di Sau sull’out sinistro al posto di Caprari, che dovrà scontare il secondo turno di squalifica. Meno scontata la scelta sull’altro versante, dove non sarà ancora pronto Iago Falque e dove Inzaghi potrebbe optare per una scelta più conservativa. L’attaccante di destra potrebbe essere questa volta Artur Ionita, che potrebbe lasciare il suo posto in mediana a Perparim Hetemaj. Anche nel ruolo di prima punta c’è qualche dubbio, che Inzaghi probabilmente scioglierà solo all’ultimo momento. Il titolare del ruolo è Gianluca Lapadula, che proprio la notte scorsa  ha affrontato l’Argentina col suo Perù. Ora per l’ex milanista c’è da affrontare il lungo viaggio di ritorno dal Paese delle Ande e prevedibilmente potrà aggregarsi alla squadra non prima di domani.

Filippo Inzaghi: “Mancati dal punto di vista caratteriale”

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/benevento/2020/11/18-76444844/benevento_nel_tridente_di_inzaghi_la_certezza_resta_sau/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: