Gasperini: “Gomez? L'Atalanta è concentrata sul campo“

Gasperini: “Gomez? L'Atalanta è concentrata sul campo“

BERGAMO - “Dopo aver avuto fuori per un periodo MALINOVSKYI, ILICIC e PASALIC, li stiamo RECUPERANDO tutti. Con loro abbiamo più possibilità e io cerco sempre di mettere in campo squadre offensive e sono poche le gare in cui non abbiamo segnato. Far GOL è sempre stata una nostra caratteristica e sono fondamentali i TRE PUNTI, più che i pareggi”. Così Gian Piero GASPERINI, tecnico dell’ATALANTA, in conferenza stampa alla vigilia della trasferta in casa del BOLOGNA. Una squadra, quella rossoblù, da affrontare “con attenzione, sono pericolosi soprattutto in attacco, ma noi arriviamo da una serie di risultati che vogliamo portare avanti”. Poi un occhio indietro alla gran vittoria contro la ROMA: “Nel primo tempo non siamo andati male, e anche se abbiamo preso il gol a freddo loro poi hanno fatto poco. Col passare dei minuti abbiamo ripreso sicurezza nel gioco e la squadra nei 90’ è cresciuta e macinato tanto. Ci dà fiducia, la Roma viaggia nei quartieri alti e arrivava da un momento felice. Come ho protetto la squadra dal CAOS esterno? I giocatori sono fortemente concentrati su quello che devono fare in campo e negli ultimi giorni abbiamo avuto risultati notevoli. GOSENS sottovalutato? Non penso, gioca anche in Nazionale. Spesso l’attenzione è rivolta a chi fa gol, ma nel suo ruolo è uno dei migliori”. Su ILICIC: “L’ho visto molto bene contro la Roma, magari fosse sempre così. L’importante è che lui sia dentro la squadra senza demoralizzarsi se non gli riesce una giocata. Devi essere forte mentalmente se sbagli due cose di fila, questo gli chiedo. Lui o MURIEL contro il Bologna? È una scelta che ancora devo fare, tra loro, MIRANCHUK, MALINOVSKYI e ZAPATA davanti abbiamo tanti giocatori”. [Vieri-Cassano e Adani esaltano l’Atalanta e il suo potenziale] Guarda il video Vieri-Cassano e Adani esaltano l’Atalanta e il suo potenziale

MERCATO

Sulla possibilità di intervenire sul MERCATO: “Non credo, intanto chiudiamo con il Bologna, poi la sosta non sarà lunghissima e ci saranno tante gare. Dovremo capire come rendere solida una squadra che è già sulla strada giusta, lavorando bene su quello che abbiamo. Non credo ci sia tanto da scegliere a gennaio”. Per GASPERINI è tempo di BILANCI verso l’ultima gara del 2020: “C’è stato un susseguirsi di situazioni, dobbiamo ripartire da gennaio per capire cosa era bello. Non so se sia stata meglio la vittoria di LIVERPOOL o di AMSTERDAM. Momenti difficili? Pochissimi, solo a Napoli. Sotto il profilo sportivo la stagione è stata MERAVIGLIOSA, ma questo maledetto VIRUS ha stravolto la vita di tutti, privandoci anche del PUBBLICO. La gara col VALENCIA è stata criticata per quello che è avvenuto, ma lo stadio era pieno anche con la Roma… tutto questo è scoppiato nel nostro momento migliore. Coppa Italia obiettivo importante? Lo è tutto, non lasciamo niente”.

CONCENTRAZIONE

“C’è grande concentrazione, poi ci saranno pochi giorni di sosta in cui dovremo tirare il fiato. A gennaio penseremo al campionato e anche alla Coppa Italia, poi c’è anche il Real Madrid. Ad ogni modo sono soddisfatto del nostro percorso, nonostante qualche punto perso a causa della Champions”. Su MURIEL: “Ha fatto un gol decisivo anche ad Amsterdam, sta bene ed è determinante. Sta facendo delle cose importanti per la squadra, anche se capisco che uno vorrebbe sempre giocare di più, è normale. Differenza tra gare IN CASA E IN TRASFERTA? Il PUBBLICO ha un altro peso per tutte le squadre e il nostro è un campo caldo. Una cosa è certe - conclude GASPERINI - IL FATTORE CAMPO È SALTATO PER TUTTI”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/atalanta/2020/12/22-77551149/gasperini_gomez_l_atalanta_e_concentrata_sul_campo_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: