Atalanta, Gasperini: “Il Verona ti distrugge il gioco. Ad Anfield serata magica“

Atalanta, Gasperini: “Il Verona ti distrugge il gioco. Ad Anfield serata magica“

BERGAMO - Impegnato domani contro il VERONA in campionato, il tecnico dell’ATALANTa Gian Piero Gasperini ha parlato in conferenza stampa, commentando in primis la grande vittoria col Liverpool dell’altroieri: “Per noi sicuramente è stata una SERATA MAGICA: vincere ad Anfield, in quel modo e dopo la sconfitta dell’andata è stata una grande soddisfazione ma soprattutto un’iniezione di fiducia, di energia, abbiamo ritrovato quelle che sono le nostre linee di gioco migliori. VITTORIA SPARTIACQUE? Non ho questa sensazione, perché non ho mai ritenuto che la squadra fosse in difficoltà; è una stagione molto complicata, con un CAMPIONATO MOLTO PIÙ EQUILIBRATO, passeremo attraverso partite toste. Noi abbiamo una Champions molto difficile che non si gioca come negli altri anni ogni tre settimane: dopo da partite contro avversari come Liverpool o come AJAX non è facile giocare in campionato, sarà una stagione diversa dalle altre, ma abbiamo la serenità di affrontarla sempre al meglio. Un aggettivo per mercoledì? Ottima gara, l’abbiamo giocata bene, alla pari anzi MEGLIO DEI REDS”. [Atalanta show, neanche Alisson la ferma: Gasperini stende il Liverpool!] Guarda la gallery Atalanta show, neanche Alisson la ferma: Gasperini stende il Liverpool!

“Le difficoltà di quest’anno non sono di tipo tattico, bisogna stare invece attenti al fatto che si gioca con una continuità incredibile, al fatto che non c’è pubblico e questo annulla il fattore casa, recuperare da una gara all’altra è più complicato, ci sono state le nazionali di mezzo, sono capitati più infortuni rispetto agli altri anni”, prosegue Gasp, che sulla possibilità di rivedere in futuro la Dea senza CENTRAVANTI, afferma spazientito: “Sono cinque anni che sto qua e mi sembra di non aver lasciato proprio niente… L’anno scorso è mancato ZAPATA tre mesi, abbiamo giocato tre mesi in un modo molto simile”. Sugli avversari: “Il Verona ha cambiato molti giocatori ma ha mantenuto un’identità simile, anche se tutti sono alla ricerca di qualche novità tattica, ma è una squadra difficile da affrontare perché TI DISTRUGGE IL GIOCO, non sarà facile, dovremo recuperare le energie spese ad Anfield”. [ Addio Maradona: Gasperini e “la fortuna di giocare in quel periodo”] Guarda il video Addio Maradona: Gasperini e “la fortuna di giocare in quel periodo”

Su PESSINA, ex di turno: “Ho trovato un giocatore diverso rispetto all’anno scorso, quando aveva sì delle ottime capacità ma l’anno di Verona è stato determinante per fargli trovare sicurezza e continuità. E’ un giocatore molto duttile, a Verona lo hanno rifinito bene”. Su ROMERO: “Il suo adattamento non mi ha stupito, i giocatori forti non hanno difficoltà a inserirsi. Ha qualità che si vedono a occhio nudo, l’anno scorso ci era sfuggito. Crescerà ancora molto, tecnicamente ha margini di miglioramente, sul piano difensivo ha grandi capacità”. Gasperini conclude parlando di un giocatore che tanto era mancato nelle ultime partite della scorsa stagione: “ILICIC era arrivato già parecchie volte vicino al gol, ma Josip non è recuperato da ieri o l’altroieri. Vedendolo negli allenamenti, come si muove , come gioca, so che è tornato quello di prima”. Chiusura sugli acciaccati: “MALINOVSKYI è ancora fermo, PASALIC sta meglio ma lo valuteremo questo pomeriggio, neanche Depaoli ha niente di grave. Valuteremo condizioni di GOSENS”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/atalanta/2020/11/27-76857996/atalanta_gasperini_il_verona_ti_distrugge_il_gioco_ad_anfield_serata_magica_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: